en
Gianni_Letta-Roberto_Gualtieri-Giampiero_Massolo - Expo 2030 Roma

stati generali

NELLA CAPITALE GLI STATI GENERALI PER CONDIVIDERE LA CANDIDATURA CON I CITTADINI

1 Momento Istituzionale
5 Tavoli di Lavoro Tematici
Infiniti contributi, opinioni, punti di vista

Scopri di più

LA CAPITALE D'ITALIA SI CANDIDA A EXPO 2030

Un’occasione unica e irripetibile per mettere al centro dell’attenzione l’uomo e la sua capacità di reinventare il proprio “habitat”, la città, bilanciando sviluppo e sostenibilità ambientale.

Entro il 2050, le metropoli ospiteranno i due terzi dell’intera popolazione mondiale: la relazione tra territorio e persone è una delle più grandi sfide del nostro tempo. Roma vuole essere il centro di questo nuovo modello di città: inclusivo, interconnesso, sostenibile e condiviso.

Together

PEOPLE AND TERRITORIES:
TOGETHER

La pandemia ha portato a superare la vecchia idea di città, a favore di nuovi spazi di creatività e socialità. La nuova idea di metropoli può essere concepita come un arcipelago in cui si intrecciano reti locali e globali, sistemi produttivi e ambientali, identità culturali, strumenti di cooperazione e inclusione.

È un confronto aperto, cui sono chiamate a partecipare le istituzioni globali. A Roma, tutti i Paesi partecipanti potranno dare il proprio contributo per individuare il modello di convivenza urbana del futuro.

EVOLUZIONE
& RIGENERAZIONE

La capacità di innovarsi e trasformarsi per risorgere e guardare avanti, a partire dal proprio passato.

DIVERSITÀ
& INCLUSIONE

Insieme per Expo 2030 Roma
L’interculturalità e la diversità sono sempre più sinonimo di creatività, arricchimento e condivisione necessari per la crescita

SOSTENIBILITÀ
& CIRCOLARITÀ

Expo 2030 Roma - La candidatura
Riflettere sull’impatto delle nostre azioni non è più un’opzione: il futuro è fatto di scelte sostenibili e di un utilizzo responsabile delle risorse.

DIGITAL FIRST
& ZERO EMISSION DIGITAL

La digitalizzazione è già il nostro presente, ma serve un nuovo approccio per rendere il nostro futuro davvero brillante, agile ed ecosostenibile.

DECENTRALIZZAZIONE
& CONNESSIONE

Il principio del Web 3.0 come riflesso di una realtà dove non esiste più un unico centro di controllo ma un network di nodi indipendenti connessi tra loro.

LA ROADMAP VERSO EXPO 2030

SETTEMBRE 2021

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ufficializza la candidatura di Roma con una lettera inviata al Segretario Generale del Bureau International des Expositions (BIE) Dimitri S. Kerkentzes.

GENNAIO 2022

Istituzione del Comitato di Candidatura Expo 2030, con l’Ambasciatore Giampiero Massolo nel ruolo di Presidente e il Ministro Plenipotenziario Giuseppe Scognamiglio nel ruolo di Direttore Generale. Avvio della campagna elettorale di promozione per Expo 2030 Roma.

OTTOBRE 2023

In occasione dell’Assemblea Generale del BIE a Parigi si tengono le elezioni dei candidati da parte dei rappresentanti degli Stati Membri e viene proclamato il Paese ospitante Expo 2030.

2023-2030

In caso di aggiudicazione, Roma avvierà la realizzazione del progetto Expo 2030.

PERCHÉ UN EXPO A ROMA?
Expo Roma 2030 - sguardo verso la capitale

PERCHÉ UN EXPO A ROMA?

Roma attende questo appuntamento con la Storia dal 1942. In quell’anno, avrebbe dovuto infatti ospitare l’Esposizione Universale, che poi fu annullata a causa della Seconda Guerra Mondiale, e per la quale fu realizzato il quartiere EUR.

Dopo quasi ottant’anni, Roma ripropone la sua candidatura con un tema strettamente collegato al suo DNA: la rigenerazione urbana.

COMPILA IL FORM DI REGISTRAZIONE PER RICEVERE TUTTE LE NEWS SU
EXPO 2030 ROMA

Attraversa le porte del futuro insieme a noi!